Tutte le collezioni
Domande frequenti
FE - Il valore del campo Prezzo Totale in Dettaglio Linee non risulta calcolato secondo le regole...
FE - Il valore del campo Prezzo Totale in Dettaglio Linee non risulta calcolato secondo le regole...

Capiamo in questo articolo perché può succedere questo tipo di errore

s
Scritto da startyerp
Aggiornato oltre una settimana fa

Capita talvolta che emettendo le fatture elettroniche il sistema ci ritorni il seguente errore:

Il valore del campo Prezzo Totale in Dettaglio Linee non risulta calcolato secondo le regole definite nelle specifiche tecniche.

Capiamo il perché e quali sono le cause più frequenti:

Cosa origina questo controllo?

L'Agenzia delle Entrate effettua un calcolo di congruenza sui dati della fattura mandata e, per quanto riguarda il totale di ogni riga documento, controlla che il totale riga trasmesso sia coerente con resto dei dati. In particolare l'AdE prende in esame i seguenti valori:

  • Quantità

  • Prezzo listino

  • Sconto%

per ricalcolare il totale della riga e, qualora il calcolo si differenzi di una certa percentuale di tolleranza, scarta la fattura.

Si consiglia di fare attenzione ai dati che si prendono in esame: "Prezzo listino" e non "Prezzo" (questo ultimo è il risultato del prezzo listino meno "Sconto%" e non "Sconto composto).

L'utente infatti dovrebbe imputare solamente il campo "Prezzo listino" e "Sconto Composto"; una volta digitato lo sconto composto, che potrebbe essere ad esempio "10+3", il sistema valorizzerà in automatico il campo "Sconto%" e di conseguenza il campo "Prezzo", da intendersi di fatti il valore del prezzo netto.

Nel caso quindi riceviate una scarto fattura con questa dicitura la prima cosa da fare è quella di esporre a video i vari campi presi in esame per poter a colpo d'occhio osservare la situazione, come nell'esempio a seguire:

Quali possono essere le cause di questo scarto?

1) Presenza di sconti con prezzi a soli 2 decimali:

Facciamo un esempio pratico, vendo 50 unità di un prodotto al prezzo di € 25,40 sconto 3%. Se utilizzo un listino o valuta a soli due decimali per prezzo la fattura sarà scartata come da esempio a seguire:

Errori di scarto

Per ottenere il calcolo corretto sarà quindi sufficiente impostare 4 decimali per valuta o legati al listino in uso, per ottenere il seguente esempio:

2) Presenza di listino con prezzi comprensivi di imposta:

Nell'esempio a seguire si vede come la presenza di un listino con prezzi comprensivi di imposta genera una riga documento che verrà scartata dall'AdE, in quanto il valore della quantità (2), moltiplicato il prezzo listino (165) dedotto lo sconto (0) fa 330 e non 270,49.

Ne consegue che l'uso di listino configurato con prezzi comprensivi di imposta è da attribuirsi solamente a documenti di tipo ricevuta, che non avranno seguito con fattura elettronica.

3) Righe documento ereditate da ordini non correttamente inseriti

Abbiamo visto rari casi di fatture, generate da ordini molto datati, i quali sono stati inseriti dall'utente con la compilazione del solo campo "Sconto%" senza la digitazione del campo "Sconto Composto". Tale tipo di codifica ordine non è più consentito.

Hai ricevuto la risposta alla tua domanda?